Organigramma e Statuto

Fin dalla sua costituzione, il Gruppo Campeggiatori Novalesi organizza e gestisce il Campeggio di Novale per conto della Parrocchia di Novale.

Alessio Granello
Alessio Granello, presidente
Daniele Guiotto
Daniele Guiotto, vice-presidente
Gabriele Lora
Gabriele Lora, revisore dei conti

Organigramma 2016/2018

  • Presidente: Alessio Granello
  • Vice-presidente: Daniele Guiotto
  • Revisore dei conti: Gabriele Lora
  • Cassiere: Francesca Cerato
  • Rapporti con associazioni/parrocchie esterne: Jacopo Colla, Giovanni Covati
  • Rapporti con parrocchia di Novale: Francesca Cerato
  • Segretari: Enrico Colla, Gaetano Cerato
  • Attrezzature: Francesco Busato, Marco Guiotto, Mario Guiotto
  • Responsabile impianti: Andrea Ferrari
  • Magazziniere: Ettore Perin, Edoardo Cocco

 

 

Organigramma 2014/2016

Presidente: Alessio Granello; Vice-presidente: Daniele Guiotto; Revisore dei conti: Gabriele Lora; Cassiere: Francesca Cerato; Rapporti con associazioni/parrocchie esterne: Jacopo Colla, Giovanni Covati; Rapporti con parrocchia di Novale: Francesca Cerato; Segretari: Enrico Colla, Gaetano Cerato; Attrezzature: Francesco Busato, Marco Guiotto, Mario Guiotto; Magazziniere: Ettore Perin, Edoardo Cocco

Statuto del Gruppo Campeggiatori Novalesi

Art.1 – Nell’ambito delle attività dell’Oratorio parrochiale di Novale e con propria amministrazione autonoma si è costituito per opera di alcuni appassionati il “Gruppo Campeggiatori Novalesi“, istituzione con scopi prettamente ricreativi e morali che si propone di organizzare annualmente dei turni di campeggio montano o marino.
Possono far parte dell’assoziazione i vecchi campeggianti ed altri elementi accettati dalla Direzione del Gruppo, previo pagamento di una quota simbolica di L. 500 (minimo).*
L’associazione si impegna ad attenersi scrupolosamente, nell’attuazione dei suoi compiti, allo spirito delle istitutizoni della Parrocchia.

Art. 2 – La Direzione del “Gruppo Campeggiatori Novalesi” è affidata ad un Consiglio Direttivo, costituito da 10 membri** eletti dalla assemblea dei soci, e dall’assistente ecclesiastico come membro di diritto, delegato dai sacerdoti della Parrocchia.
Nell’ambito di queste persone si eleggono: il Presidente, il Vicepresidente, il Segretario, il Cassiere, il Magazziniere.

Art. 3 – Il Presidente è autorizzato alla firma ed è incaricato di attuare le deliberazioni del Consiglio e di sopraintendere a tutti gli interessi dell’amministrazione.
Il Vicepresidente aiuta il Presidente e ne fa le veci in caso di assenza e tutte le volte sia da questi delegato.
Il Segretario è incaricato della tenuta dei registri, della redazione dei verbali delle assemblee e delle adunanze consiliari, del disbrigo della corrispondenza e di tutta la contabilità inerente la istituzione.
Il Cassiere è incaricato dei pagamenti autorizzati dalla Direzione, delle riscossioni e della tenuta del registro di cassa.
Il Magazziniere ha la responsabilità dei materiali del campeggio, ne cura la manutenzione segnalando al Consiglio le varie necessità sia per nuovi acquisti che per eventuali riparazioni; tiene inoltre l’inventario dei materiali sempre aggiornato.
L’Assistente ecclesiastico provvede affinché le decisioni della presidenza non siano in contrasto con la morale e la religione e cura la parte spirituale del campeggio, cercando di inserire nel dinamismo della vita campeggistica le attività religiose.
Nella adunanze consiliari tutte le sopraelencate persone hanno diritto alla parola e al voto.
Ogni deliberazione è valida se ottiene la maggioranza dei voti; in caso di parità il voto del Presidente è decisivo.

Art. 4 – Il Consiglio si riunirà ogni qualvolta sia convocato dal Presidente o venga richiesto da almeno 3 consiglieri, e sarà ritenuto valido con la partecipazione di almeno la metà più uno dei componenti.

Art. 5 – Un Consiglio Direttivo durerà in carica 2 anni, ed i suoi membri sono rieleggibili.

Art. 6 – Un consigliere sarà designato a rappresentare l’attività campeggistica in seno al Consiglio di Presidenza dell’Oratorio Don Bosco.

Art. 7 – Il Consiglio ha l’incarico di stendere il programma di massima per il periodo del campeggio e relativo regolamento, che dovrà essere approvato dall’assemblea.
Il Consiglio è incaricato di scegliere la località per il campeggio con un anno di anticipo, e di condurre le relative trattative.

Art. 8 – Ogni anno, entro un mese dalla fine del campeggio, il Consiglio riunirà i campeggiatori in assemblea ordinaria per discutere dell’attività svolta e programmare quella futura.
Nelle assemblee hanno diritto al voto e sono eleggibili i maggiori di anni 16.

Art. 9 – Una assemblea straordinaria può essere convocatata su richiesta di almeno 20 soci.

Art. 10 – Eventuali ricavati liquidi del campeggio verranno usufruiti per acquisti e miglioramenti dell’attrezzatura del campo.

Art. 11 – L’associazione sosterrà le spese per eventuali servizi ritenuti dal Consiglio utili al campeggio.

Art. 12 – Il materiale di proprietà del “Gruppo Campeggiatori Novalesi”, verificandosi il caso che il campeggio venisse a cessare su decisione dell’assemblea generale dei campeggiatori stessi, rimarrà alle opere ricreative dell’Oratorio parrocchiale.

Novale, 8 ottobre 1978

 

*: L’Assemblea dei Soci dell’8/10/1988 ha elevato la quota sociale a L. 2000.
**: L’Assemblea dei Soci dell’8/10/1988 ha elevato il numero dei Consiglieri a 12.

without
https://www.campeggiodinovale.it/wp-content/themes/skudo/
https://www.campeggiodinovale.it/
#7dc771
style1
paged
Loading posts...
/web/htdocs/www.campeggiodinovale.it/home/
#
on
none
loading
#
Sort Gallery
on
yes
yes
off
off
off

Top